Guida linguaggio Italphp

Descrizione generale del linguaggio

Italphp non è un linguaggio di programmazione, ma è semplicemente uno pseudolinguaggio in italiano per imparare le istruzioni di php. Si scrive nell'area di testo il codice in italiano, andando a capo ogni istruzione. Il programma restituirà il codice ItalPhp in codice Php. L'informazione richiesta all'inizio è il nome del file con cui si vuole salvare il codice

Scrivi un nome a caso con estensione .php se vuoi ottenere solo il risultato dell'elaborazione del tuo programma, scrivo un nome a tua scelta con estensione .txt se vuoi leggere anche il codice trasformato in php per impararlo.

Qui sotto puoi vedere tutte le istruzioni che puoi utilizzare.

php

Elenco delle istruzioni del linguaggio Italphp

Attenzione: ogni istruzione si chiude con il punto e virgola

le variabili 

$nome="ciao";

$numero=10;

Per unire due stringhe:

$nome="mao";

$gatto="bao";

$nomegatto=$nome.$gatto;

scrivitesto

Serve a stampare sullo schermo un testo come per esempio:

scrivitesto "ciao a tutti";
scrivitesto 3;
scrivitesto (12+2)*4;

se...altrimentise...altrimenti

Con l'istruzione se è possibile verificare determinate condizioni. Le istruzioni che devono essere eseguite se le condizioni sono vere, devono essere contornate da < e >.
Le istruzioni aggiuntive altrimenti se ed altrimenti, permettono di verificare ulteriori singole condizioni.

Nell'esempio sotto viene verificato se la variabile alfa contiene il numero10. Se la variabile alfa contiene il numero 10 allora verrà scritto ok, se invece contiene un numero minore di 10 allora scriverà basso , altrimenti verrà scritto alto.
$alfa=10;
se ($alfa==10)
<

scrivitesto "ok";

>

altrimentise ($alfa<10)
<

scrivitesto "basso";

> altrimenti

<

scrivitesto "alto";

>
Con l'istruzione se possono essere usati gli operatori logici oppure ed inoltre.
L'operatore logico oppure serve a a verificare se almeno una delle condizioni è vera. Ad esempio, il codice qui sotto:
$a=10;
$b=7;
se ($a==10 oppure $b==9)
<

scrivitesto "condizione vera";

>
altrimenti

<

scrivitesto "condizione falsa";

>
mostrer&eagrave; la frase condizione vera perchè seppur la variabile b è diversa da 7, almeno la variabile a è uguale a 10.

L'operatore logico inoltre pretende che tutte le condizioni siano vere. Ad esempio, il codice qui sotto:
$a=10;
$b=7;
se ($a==10 inoltre $b==9)

<

scrivitesto "condizione vera";

>

altrimenti

<
scrivitesto "condizione falsa";

>
mostrerà la frase condizione falsa perchè l'istruzione se pretende che a debba essere uguale a 10 e anche b debba essere uguale a 9. Dato che b invece è uguale a 7, allora la condizione non si verifica e verrà scritto condizione falsa.

RIPETI

L'istruzione ripeti serve a far ripetere una o più istruzioni un tot di volte. Immaginiamo per esempio di voler stampare 10 volte il nostro nome "marco".

ripeti($i=0;$i<10;$i++)

scrivitesto "marco";

Con l'istruzione ripeti abbiamo bisogno di tre parametri di conteggio.

Inizializziamo per prima cosa una variabile di tipo contatore che assumerà all'inizio del programma valore 0. Il secondo parametro è una condizione che deve essere vera per continuare il ciclo. Il terzo parametro indica che la variabile $i aumenterà ogni volta di una unità. $i++ è come scrivere $i=$i+1.

SCEGLI

Permette di far eseguire un diverso blocco di codice al variare dei valori assunti da una variabile.

Per esempio immaginiamo di scrivere un banale programma che verifichi il contenuto di una variabile e agisca di conseguenza.

$nome="fiat";

scegli($fiat)

<

caso "fiat":

scrivitesto "L'auto è italiana";

blocco;

caso "mercedes":

scrivitesto "il veicolo è tedesco";

blocco;

predefinito:

scrivitesto "è un veicolo che non conosco";

>

Si può notare che si utilizzano tanti "caso" quanti il numero di casi che si pensa possano verificarsi. Il caso "predefinito" invece è quello che si verifica se la variabile è diversa da tutti i casi precedenti.

Il "blocco" serve a bloccare il programma quando si è verificata una certa condizione.

Funzioni stringhe



lunghezzastringa


Serve a restituire la lunghezza di una stringa.
Facciamo un esempio
Immaginiamo di voler determinare la lunghezza della stringa "ciao"
Scriviamo
$stringa="ciao"; scrivitesto lunghezzastringa($stringa);

estraistringa

Serve a restituire una parte di una stringa, secondo alcuni parametri.
La sintassi è la seguente
estraistringa("stringa",numero del carattere di partenza, lunghezza della stringa estratta);
Esempio 1
$stringa="hello world"; scrivitesto estraistringa($stringa,6); Il risultato del codice di cui sopra sarà "world!".
Esempio 2
$stringa="hello world!"; scrivitesto estraistringa($stringa,6,5); Il risultato del codice di cui sopra sarà "world";

andare a capo

Per andare a capo si utilizza l'istruzione "acapo". Vediamo un esempio per capirci scrivitesto "ciao a tutti";
acapo;
scrivitesto "bao a tutti";
Il testo "bao a tutti" verrà stampato su un'altra riga

Tuttomaiuscolo

Per rendere tutti i caratteri di una stringa in maiuscolo
$ciao="ciao a tutti";
scrivitesto tuttomaiuscolo($ciao);
Il risultato sarà "CIAO A TUTTI"

Tuttominuscolo

Per rendere tutti i caratteri di una stringa in minuscolo
$ciao="ciao a tutti";
scrivitesto tuttominuscolo($ciao);
Il risultato sarà "ciao a tutti"

sostituiscistringa

Per rendere una parte di stringa di una stringa. Vediamo un esempio per capirci
$ciao="ciao a tutti";
scrivitesto sostituiscistringa("ciao","mao",$ciao);
Il risultato sarà "mao a tutti"

Funzioni numeriche

Potenza

Sintassi potenza(base,esponente)
Permette di elevare a potenza un numero
Esempio
Per scrivere "10 alla seconda":
scrivitesto potenza(10,2);

Ultime funzioni che verranno implementate nella prossima versione 0.0.14 (non ancora rilasciata)

Funzioni sulle variabili

seinizializzata

Sintassi funzione
Permette di verificare se una variabile stata inizializzata o no. Utile in un form

prendida[]

Utile per recuperare i dati da un form

Prossimamente anche ItalHtml, per scrivere le pagine web in Italiano

Ritorna alla home page